Cambiare molto con poco



Senza incorrere in costosi (e lunghi) lavori di muratura è possibile migliorare la funzionalità di tutta la casa abbattendo e ricostruendo solo pochi tavolati interni. Si comincia dall’ingresso che perde metri quadri, pur mantenendo la sua funzione di filtro rispetto al soggiorno (c’è anche posto per un funzionale armadio guardaroba). Ma è sopratutto la cucina che acquista ariosità: nel rinnovato layout, infatti, si apre direttamente sul soggiorno con una porta scorrevole a vetri, che lascia filtrare la luce. Inoltre, l’aumento di superficie consente di ricavare un angolo lavanderia nella nicchia preesistente e di ospitare un tavolo per colazione o pranzi veloci. Anche la disposizione degli arredi migliora grazie alla creazione di due ambiti funzionali ben distinti: area-lavoro con lavello e piano cottura e area-dispensa con mobile a contenitore a parete. Una porta scorrevole regola l’accesso alla zona notte. Il vecchio disimpegno è trasformato in un nodo distributivo più compatto su cui si aprono due camere e due bagni. Entrambi razionalizzano la disposizione degli arredi e uno aumenta anche di superficie.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *