Estate in giardino



Tonalità vivaci, foglie decorative e un’adeguata ombra: la bella stagione offre un’ampia scelta di piante con cui organizzare facilmente uno spazio verde nella propria abitazione o nella casa delle vacanze.

Affinchè un giardino possa apparire come vissuto ma ben curato, occorre utilizzare molti “ingredienti”. Le specie annuali sono adatte in quanto aggiungono velocemente colori negli angoli rimasti vuoti: le loro fioriture durano per tutta l’estate. Dare, quindi , la preferenza a quelle specie che si propagano per seme. Specie perenni: queste hanno un periodo di fioritura limitato e raggiungono il massimo della bellezza in differenti periodi dell’anno, raggruppandole in riquadri per assicurare maggiore impatto visivo.

Gli arbusti, invece, sono necessari per realizzare macchie di colore e quinte verdi perenni che garantiscono tranquillità e privacy; servono, inoltre, a proteggere dalle correnti d’aria e dai venti invernali e dai freddi venti invernali le specie più delicate che sono all’interno del giardino. Assicurano infine profumi e fragranze all’ambiente. Gli alberi all’interno del nostro giardino hanno la funzione di dare slancio verticale e assicurano ombra e frescura nei giorni più assolati. I rampicanti possono offrire fiori da taglio o profumati e abbondanza di colori estivi, senza occupare molto spazio; sono utili, inoltre, come schermi, come coprimuri per rinfrescare la casa e come tappezzanti. Nel caso di aiuole e bordure, esistono alcune piante che formano bellissime macchie di colore grazie al loro fogliame ornamentale. Tra le specie annuali e perenni si possono annoverare senecio e santolina con le foglie argentee, origano e sassifraga(gialle), heuchera e ajuga rosse, hosta e festuca blu. Tra gli arbusti, la varietà a foglie bianche di eleagno e ligustro, quelle gialle di euonimo e spirea, rosse di berberis e continus, blu di coronilla e ilex.

Si possono poi aggiungere anche piante che, per i semi o il nettare, attirano volatili e farfalle: è il caso di perenni come aster, girasole, emerocallide, rudbeckia o zinnia e di arbusti come buddleia, lantana, pyracantha e weigeila. Tra i bilbi da fiore, molte specie sono in grado di rallentare aiuole e vasi estivi: allium, canna colocasia, crocosmia, dalia, giglio e gladiolo.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *