Sabbiatura dei metalli, quando conviene il fai da te

La durata di un manufatto o supporto metallico può essere molto variabile nel tempo. Più di ogni altro materiale, il metallo necessita di trattamenti specifici e mirati, al fine di risolvere le diverse problematiche che potrebbero insorgere nel tempo. In particolare, sono i metalli esposti alle intemperie quelli a risentire maggiormente del degrado causato da aria, acqua e altri agenti infestanti che, col passare del tempo, possono compromettere in maniera seria la superficie metallica.

Cancellate, telai di moto e tutti gli altri manufatti metallici possono essere comunque preservati in maniera efficace da eventuali danni causati dal tempo ed essere riportati allo splendore di una volta.

SABBIARE I METALLI: CHE RISULTATO ASPETTARSI?

Tra le tecniche più utilizzate – e apprezzate – per la pulitura delle superfici metalliche, vi è sicuramente la sabbiatura. Il trattamento si svolge attraverso un flusso di corrente abrasiva che, colpendo la superficie, porta via residui di ruggine, ossidi, calamina e tracce di verniciatura precedenti.

La scelta della graniglia da impiegare nella corrente abrasiva è fondamentale. Essa, unita alla pressione fornita dal compressore collegato alla sabbiatrice, è in grado di determinare l’incidenza del flusso di corrente abrasiva e la profondità di pulizia che deriva da un determinato processo di sabbiatura.

SABBIATURA FAI DA TE: L’UTILIZZO DELLA PISTOLA SABBIATRICE

Gli amanti del bricolage, spesso si cimentano in processi di sabbiatura fai da te, ottenendo dei risultati contrastanti. Da un lato, vi sono quelli entusiasti per il lavoro svolto, dall’altro vi sono quelli profondamente delusi, pentiti di non essersi rivolti a un professionista.

La sabbiatura dei metalli è comunque un procedimento delicato che necessita di esperienza, ma non è impossibile ricorrere al fai da te e ottenere dei buoni risultati. Il fai da te può essere saggio su superfici di piccole dimensioni, in modo da poter utilizzare una pistola sabbiatrice. Il supporto, collegato a un compressore, è composto da un pistola con ugello dal quale fuoriesce la corrente abrasiva, da direzionare sulla superficie da sabbiare.

Tuttavia, in caso di superfici più estese, la pistola sabbiatrice non è indicata se si vogliono raggiungere dei risultati di un certo livello. Se si vuole operare per conto proprio, è indispensabile noleggiare una sabbiatrice professionale. Se si ha intenzione di risparmiare sui costi, è comunque consigliabile rivolgersi a un professionista. Le sabbiatrici professionali a noleggio – oltre a essere complicate da maneggiare – sono, infatti, spesso più difficili da reperire.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *