La casa del futuro è fatta di legno

E’ tornato protagonista per la costruzione delle abitazioni del futuro uno dei primi materiali utilizzati nelle case dei nostri avi: il legno. Sembrava ormai messo da parte torna oggi di grande attualità. Infatti è uno dei materiali più versatili, resistenti, sicuro, con caratteristiche antisismiche e anche ignifughe. Apprezzato molto anche dal punto di vista estetico, rappresenta un’utile e vantaggiosa alternativa nell’edilizia di oggi, sopraffatta dalla crisi e dal costo delle materie prime. Infatti, i costi delle case in legno sono quasi dimezzati rispetto a quindi anni fa. E in occasione dell’ultimo made expo è stato anticipato un programma del comune di Milano in collaborazione con Federlegno Arreda, protagonista il legno che sarà utilizzato al posto del cemento per realizzare alcuni nuovi edifici pubblici tra cui scuole e asili. La necessità di sostituire il cemento nell’edilizia moderna nasce anche dai recenti disastri che hanno colpito regioni del sud e del nord: il cemento è un materiale tutt’altro che sostenibile dal punto di vista ambientale. La sua scarsa capacità di adattarsi agli ambienti circostanti lo rende un pericolo dal punto di vista idrogeologico, rendendo, inoltre, il paesaggio anche più cupo. Sono sempre più numerose le persone che decidono di comprare, anche, un prefabbricato in legno, un tipo di dimora che necessità di meno autorizzazioni ed ha un costo relativamente più basso. Ed è decisamente venuto il momento di darsi un’alternativa.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *